Qual è il vero amore?

Qual è il vero amore?

Ultimo aggiornamento: 19 gennaio, 2015

Il vero amore è disinteressato ed incondizionato, non conosce limiti, non è critico. L"amore incondizionato si dà, senza chiedere nulla in cambio, come l"amore di un genitore per il figlio, quello del cane che ama il suo padrone o di un bebé che ama la sua mamma. L"amore è ingenuo, affettuoso, dolce e stimolante.

Il perdono è un aspetto caratteristico dell"amore incondizionato, infatti quando si ama qualcuno profondamente, si trova nel cuore la forza per perdonarlo, sorvolando gli errori, perché l"amore supera tutto, anche i difetti. Come disse Martin Luther King Jr: “Chi non è capace di perdonare non è capace di amare."

Com"è il vero amore?

C"è solo un tipo di amore che può riempirci, guarirci, darci la felicità che tutti cerchiamo: l"amore vero. L"amore vero ha il potere di guarire tutte le ferite, di unire le persone e di permettere loro di creare relazioni che vanno oltre la capacità immaginativa.

L"amore incondizionato è il vero amore ed è differente dalle diverse manifestazioni d"amore che prima o poi tutti sperimentiamo nella vita. L"amore vero è la ricerca della felicità dell"altra persona, senza pensare a cosa si potrebbe ottenere in cambio.

Che cos"è un amore puro e senza condizioni?

Amare senza condizioni è più un comportamento che un sentimento, qualcosa che diventa un puro atto di generosità. L"amore incondizionato è un processo nuovo in ogni situazione e con questo amore autentico e senza condizioni vogliamo trasmettere sincerità.

L"amore incondizionato è vero, si basa sulla comunicazione e non giudica mai l"altra persona. Solo quando sappiamo davvero che meritiamo di essere amati, potremo donare il nostro amore in maniera limpida. Il perdono è una parte molto importante dell"amore vero ed è l"atto più difficile ed incondizionato che possiamo realizzare.

Come si ama incondizionatamente?

Pensate all"amore come ad un"azione e non come ad un sentimento. L"amore incondizionato è una decisione che bisogna prendere in ogni situazione, non è una regola che vale per tutti e per sempre.

Tenete presente che amare non significa far star bene l"altro, non bisogna confondere l"amore con il fatto di fare sentire qualcuno bene e a proprio agio, di soddisfare i suoi desideri o di proteggerlo da qualsiasi tipo di dolore. Se lo fate, state solo ostacolando il processo di crescita dell"altro come persona. Dovete offrire amore incondizionato liberamente, anche a voi stessi. Perdonate gli altri, anche se non chiedono scusa quando devono farlo, ma questo non significa che dovete farvi mettere i piedi in testa.

Quando donate amore incondizionato, ne raccoglierete i benefici, come il fatto di sentirvi liberi, pieni di allegria e liberi da pensieri e preoccupazioni.

Immagine per gentile concessione di Taboada Testa.