9 cortometraggi per capire meglio i nostri sentimenti

· 3 dicembre 2015

Per la maggior parte di noi è molto difficile capire che le emozioni vanno vissute, comprese, gestite e, soprattutto, comunicate. Di solito, ciò che facciamo per convenzioni sociali è l’esatto contrario: fuggiamo dalle emozioni e non capiamo i nostri sentimenti.

È per questo che puniamo severamente il nostro modo di provare emozioni, mettendo in soggezione soprattutto i bambini e quegli adulti particolarmente sensibili in grado di esprimere le proprie emozioni.


 

Comprendere e gestire le nostre emozioni oltre ciò che è accettato dalla società è un compito che la maggior parte di noi deve ancora fare…


 

Amore non corrisposto

Per lavorare su questi aspetti, abbiamo a portata di mano molti strumenti utilissimi, tra i quali i cortometraggi o i video che vogliono farci riflettere e liberare quei sentimenti che non riusciamo a tollerare.

L’amore è una splendida casualità

Il cortometraggio animato Lucky You è un chiaro esempio di come l’amore può cambiare tutto e del fatto che arriverà sempre quella persona che, con un abbraccio e un sorriso, rimetterà a posto tutti i pezzi rotti della nostra anima.

Dare valore all’amicizia, superare le differenze e aiutarsi

Non sempre è facile superare le difficoltà e, a volte, esistono differenze che sembrano invalicabili. Questo cortometraggio ci insegna una lezione fondamentale sull’amicizia e l’importanza di rimanere accanto a coloro che amiamo e che ci amano.


 

Non cercare difetti, tollerare ciò che risulta frustrante, non giudicare e non tradire i propri amici è la base di un’amicizia vera, in grado di sconfiggere tutti i viavai e le avversità poste dalla vita.


Le differenze ci avvicinano se sappiamo ascoltarle

Il cortometraggio Pixar “La luna” racchiude molti insegnamenti. Lavorare in squadra e tenere in conto ogni punto di vista può essere complicato, ma se ascoltiamo gli altri, riusciremo a ottenere cose grandiose.

Questo cortometraggio ci dimostra anche che arrabbiandoci non otterremo altro che perdere opportunità di condividere bei momenti, di sentire e di goderci la vita.

Il potere dell’amicizia con se stessi

Per ottenere un’autostima alta, dobbiamo lavorare sulla tolleranza verso noi stessi. Grazie a questo cortometraggio, riusciremo ad avvicinarci a noi stessi e a capire come distruggiamo la nostra stessa immagine a causa degli ideali che ci vengono imposti e che noi accettiamo senza riflettere.


 

Siamo esseri completi, con le nostre virtù e i nostri difetti. Non è la nostra immagine a definirci, bensì i nostri pensieri e la capacità che abbiamo di accettarci tali e quali siamo. Solo l’accettazione ci renderà migliori.


Il valore della pazienza

A volte, non ci accorgiamo di come possiamo danneggiare le persone che ci circondano con le nostre azioni e con commenti impulsivi. È importante coltivare la pazienza, perché è essa ad avvicinarci all’equilibrio emotivo.

Mente o cuore? L’eterno dilemma

Non dobbiamo mai dimenticare che i sentimenti iniziano ad avere più senso con un po’ di saggezza. Lo stesso vale al contrario. È per questo che, quando dubitiamo se seguire o meno la nostra parte più viscerale, dobbiamo ricordare che una considerazione globale di noi stessi è sempre qualcosa che può arricchire la nostra vita e le nostre decisioni.

Saper apprezzare ciò che abbiamo

Questo bel cortometraggio ci aiuterà a dare valore a ciò che abbiamo, mettere da parte l’invidia e goderci la nostra vita senza doverla paragonare a quella di chi ci sta affianco. Dobbiamo imparare a convivere con ciò che ci dona la vita e a dare valore a ciò che abbiamo prima di perderlo.

Guardare l’essenza, non le apparenze

Le apparenze svaniscono come il fumo che vende il protagonista di questo cortometraggio. Ascoltando, infatti, ciò che dice il detto popolare “l’apparenza inganna”, dovremmo iniziare a capire le persone più in profondità. Ciò che mostriamo può cambiare, ciò che proviamo no.

Non ascoltiamo per capire, ascoltiamo per rispondere

Se vogliamo essere ascoltati, allora è importante coltivare la nostra capacità di fare lo stesso. Le relazioni richiedono reciprocità e tolleranza, qualcosa di cui spesso ci dimentichiamo.


 

Per questo motivo, per imparare a convivere con altre persone, dobbiamo ascoltare le loro verità e non solo i nostri ragionamenti. La comunicazione è fondamentale per ascoltare l’altro.



Tutti questi cortometraggi ci aiutano non solo a capire i nostri sentimenti e le nostre emozioni, ma anche ad avere ben chiari i nostri valori e a metterli in pratica senza lasciarci condurre da quei sentimenti che non portano a niente di buono.