Come superare una rottura con la mente e non con il cuore

· 10 maggio 2015

Tutti siamo destinati a vivere una rottura, quel momento doloroso, soprattutto quando ci coglie di sorpresa e non ce lo aspettavamo. Tuttavia, non c’è altra soluzione che accettare la situazione così come è e approfittare di quel momento negativo per diventare più forti a livello emotivo, anche se all’inizio crediamo che sia una missione impossibile.

Non pensate di essere in grado di farcela? Non c’è problema. Si tratta di un processo lungo, tedioso e doloroso, ma se lo fate bene, riuscirete ad andare avanti come tutti. Bisogna solo saperlo fare, così che la sofferenza non aumenti. Siete pronti? Allora prestate molta attenzione perché a partire da adesso potete iniziare una nuova vita. Vedrete che sarà persino migliore di quella precedente.

Identificate quali sono i vostri pensieri negativi

Di sicuro quando vi lasciate con il partner pensate “non incontrerò mai una persona così”, “rimarrò solo per il resto della mia vita”, “non sarò più felice con un’altra persona”. Si tratta di una bugia: se milioni di persone sono state capaci di superare una rottura e persino di rifarsi una vita, sicuramente anche voi sarete in grado di farlo. Per questo quando vi vengono questi pensieri negativi è normale che vi sentiate male. Cercate quindi di catalogarli come “non-coscienti” e di sfuggire da loro in qualche modo.

Questi pensieri sono realmente veri?

Come detto nel punto precedente, esiste ogni tipo di pensiero negativo che ci pervade appena si rompe con il proprio partner. Per superarliè importante anche che rivolgiate lo sguardo al passato e che ricordiate i momenti in cui a malapena conoscevate il vostro partner. Potevate respirare senza? Riuscivate a divertirvi e a ridere senza la necessità che stesse al vostro fianco? Anche a partire da adesso sarà possibile.

Che la positività vinca sempre la negatività!

A volte la mente è così dispettosa e malevola che tende sempre a dare la priorità alla negatività rispetto alla positività. Per questo motivo, non credete che sia il momento di fermarla? Per farlo, pensate a tutto ciò di positivo che il vostro partner non può offrirvi. Fate tutto ciò che volete senza dare spiegazioni a nessuno, abbiate rapporti con chi volete, non occupatevi dei problemi degli altri… Scrivete i pro e i contro dell’essere single e vi renderete conto che la lista non è così corta come credevate.

Come avrete notato, superare una rottura è alla vostra portata. Non c’è bisogno di perdere tempo con qualcuno che non ci vuole più ed è anche per questo motivo che diventa molto importante allontanarsi da quella persona che ci ha fatto così tanto male emotivamente, almeno a breve o medio termine. Prima o poi, con l’aiuto dei vostri cari, supererete la rottura prima di quanto immaginiate. Ricordate che la migliore compagnia che esista è quella che diamo a noi stessi.