Cos’è la codipendenza?

· 24 giugno 2015

“La libertà significa responsabilità; ecco perché molti la temono.” (George Bernard Shaw)

La codipendenza è una condizione psicologica per cui una persona si attacca emotivamente ad un’altra. Questa condizione non è per nulla positiva.

Perché non riuscite a prendere una decisione da soli? Perché avete bisogno di tenere tutto sotto controllo e quando qualcosa vi sfugge, il mondo vi crolla addosso? Se non c’è quella persona, cosa fate? Una persona codipendente ha tutte queste paure.

Volete sapere se siete persone codipendenti? Vi invitiamo a fare questo test prima di continuare a leggere: test sulla dipendenza emotiva.

Una persona codipendente è…

Insicura

La persona codipendente vive in funzione degli altri, si abbandona a se stessa. Si appoggia alle decisioni altrui, si alimenta delle opinioni delle altre persone e si sottovaluta.

Per la persona codipendente, gli altri sono più importanti. Si farà sempre domande del tipo: “cosa farebbe al mio posto?”, “come si comporterebbe?”. La persona codipendente non è in grado di pensare per sé.

Ha smania di controllo

Come abbiamo visto, la persona codipendente ha sempre bisogno di qualcuno per prendere decisioni, per vivere e anche per essere felice. Dato che non può vivere diversamente, vorrà avere il controllo su tutto e avrà tendenze manipolatrici per controllare tutto e tutti. Non vuole che nessuno la abbandoni, non può esistere senza gli altri.

Dubita di se stessa

La persona codipendente non può affrontare il mondo, la vita, da sola. Non sa nemmeno come vivere senza dipendere emotivamente da qualcuno. Come può riuscirci? È impossibile per lei.

La sua insicurezza e le sue paure le impediscono di decidere. Far fronte alla vita senza una spalla a cui appoggiarsi non farà altro che causarle terrore e ansia, tanto che cercherà qualcuno che soddisfi questa sua necessità.

Come si può superare la codipendenza?

Se vi sentite attaccati a qualcuno che è il centro del vostro mondo, il motivo della vostra esistenza senza cui non potete affrontare le sfide della vita, e vi state chiedendo se è possibile cambiare questa condizione e smettere di essere codipendenti, la risposta è sì.

Perché avete l’impressione che la vostra vita non vale la pena? Cos’è che vi impedisce di non dipendere da qualcuno? Cercate dentro di voi perché vi sentire inferiori, riflettete e pensate se è davvero così o no. Voi non valete meno degli altri. Perché non ricominciare da zero?

Come qualsiasi persona codipendente, i vostri pensieri saranno invasi da frasi come: “non lo so”, “non possono farlo”, “un altro saprebbe farlo meglio”. Eliminate questi pensieri e se riaffiorano, combatteteli.

Nessuno sa tutto, nessuno sa fare tutto. Ma c’è qualcosa che tutti possono fare: imparare. Non lo sapete fare? Allora imparate. Cos’è che non potete fare? Siete proprio sicuri? Ci avete provato davvero? Non cercate aiuto, non appoggiatevi ad altre persone. Cercate di essere dipendenti.

Molte circostanze possono sopraffarvi, ma sappiate che capita a tutti. La cosa buona è che si possono superare e anche con successo. Non potete pensare di appoggiarvi ad altre persone perché questo sostegno può diventare instabile. Cercate allora un appoggio più solido? No. Non c’è niente di meglio della sicurezza in se stessi, è questo il miglior appoggio.

Voi sapete quanto valete e quali sono i vostri punti forza. Allora cosa aspettate a sfruttarli? Lavorateci su per imparare a valorizzarvi e a non dipendere da nessuno.

Cercate un motivo per essere allegri tutti i giorni. Non fate caso a quello che fanno gli altri, importa solo quello che fate voi. Basta guardare le altre persone come un modello. Ognuno di noi è unico. Fate in modo che la vostra vita sia unica. Non siate codipendenti!

Perseverate. È difficile, è vero, ma non è impossibile. Continuate a guardare avanti. Non avrete sempre qualcuno su cui contare e quando capiterà, lascerete che il mondo vi caschi addosso? Siete forti, intelligenti, responsabili.

Non avete bisogno degli altri, non avete bisogno di qualcuno per poter vivere. Vivete la vostra vita, valorizzatevi, siate unici. La vostra vita non deve dipendere da nessuno, solo da voi stessi.

Siete codipendenti? Se è così, ci auguriamo che i nostri consigli possano esservi di aiuto. Anche se l’aiuto migliore è la vostra forza di volontà. Non permettetevi di dipendere da nessuno! Provate la libertà di vivere senza essere codipendenti.