Il sentimento per eccellenza nella vita è l'amore

Mettete amore in tutto quello che fate, pensate e desiderate? Offrite amore liberamente e permettetevi di riceverlo. Perché l'amore autentico non fa male, ci trasforma e ci spinge a ottenere la vita che desideriamo riempiendo con entusiasmo e passione ogni obiettivo prefissato.
Il sentimento per eccellenza nella vita è l'amore

Ultimo aggiornamento: 07 maggio, 2022

Il sentimento per eccellenza nella vita è l’amore. Nessuna realtà definisce l’essere umano come quel filtro che illumina ogni cosa.

Con esso ci esprimiamo, convalidiamo gli altri e loro convalidano noi, formiamo alleanze, ci prendiamo cura a vicenda e sogniamo. Perché tutto quello che ci circonda può essere coniugato con il verbo “amare”, anche se non sempre ne siamo consapevoli.

Immaginiamo una persona che esce di casa per andare al lavoro. Molto probabilmente saluterà qualcuno: il partner, i figli, i genitori, l’animale domestico… L’amore è presente in tutte queste azioni.

Per strada vede un poster pubblicitario, la cui strategia di marketing è suscitare emozioni, come quelle di chi regala un profumo a una persona cara.

Arriva al lavoro, si dedica a quel mestiere che è anche la passione della sua vita. Fare e dedicarsi a qualcosa che amiamo ci conforta e dà senso alla nostra esistenza. Ore dopo, la persona riceve un messaggio dal suo migliore amico, quel compagno di gioie e dolori che scrive per sapere come va. .

L’amore è l’inchiostro che descrive tutte queste situazioni. È questo sentimento che ci arricchisce più di ogni altro e tira fuori il meglio di noi. Sebbene si dica spesso che il cervello è un organo puramente sociale, in realtà parla il linguaggio delle emozioni, in particolare dell’amore.

Cervello con cuore che rappresenta il sentimento per eccellenza della vita è l'amore.

Il sentimento per eccellenza nella vita è l’amore

Può sembrare eccessivo affermare che il sentimento per eccellenza nella vita è l’amore. Vuol dire mettere in relazione la parola “amore” con il romanticismo, con una relazione. Intendere solo la suddetta faccia di quella figura poliedrica che è l’amore non basta.

Amicizia, famiglia, passioni, amor proprio, ammirazione… Tutto è racchiuso in questa lega che, dopotutto, ha un grande impatto su pensieri, emozioni e comportamenti. Amare è un’esperienza soggettiva che può, tuttavia, essere sistematicamente analizzata in molte azioni quotidiane.

Comprendere ciò, essere consapevoli del fatto che questo ambito può rendere più preziosa la nostra vita, è estremamente importante.

L’amore è un’arte, quindi va compreso e praticato

Nel 1956 Erich Fromm spiegò nel suo libro L’arte di amare che questo sentimento dovrebbe essere inteso come una forma d’arte.

Una simile percezione assoggetto l’essere umano a due obblighi: scoprire l’essenza dell’amore, il suo significato, il suo scopo; imparare ad amare e ciò richiede pratica e buona volontà. E lo ripetiamo, non si limita alle relazioni di coppia.

Il sentimento per eccellenza nella vita è l’amore perché permea tutto, trascende e, con esso, come diceva il filosofo José Ortega y Gasset, raggiunge la pienezza.

La parola “amore” esprime molteplici sentimenti

Amare significa provare affetto per qualcuno, ma descrive anche gusti e passioni (amo la musica, amo i libri di Murakami, amo camminare sotto la pioggia d’estate…). Sentimenti radicati nella nostra persona che ci mostrano la ricchezza di questo sentimento.

Le diverse lingue sono l’esempio più meraviglioso di quel crogiolo di significanti del termine amore. Facciamo alcuni esempi:

  • Forelsket, termine nordico che descrive l’euforia che proviamo quando ci innamoriamo per la prima volta.
  • Retrouvailles, parola francese che esprime la felicità che proviamo quando vediamo di nuovo qualcuno che amiamo: un amico, un familiare, un partner, etc.
  • Radljost, termine islandese che descrive la capacità di vedere la luce in fondo al tunnel quando ci amiamo abbastanza da avere fiducia in noi stessi.

Il sentimento per eccellenza nella vita è l’amore: perché l’amore è azione

Questa dimensione non è passiva; il sentimento per eccellenza nella vita è l’amore perché acquista significato solo attraverso l’azione. Se lo concepiamo come una passione, dovrebbe invitarci a dedicarci a quelle attività che ci rendono felici come un lavoro, un obiettivo, un hobby.

L’affetto si manifesta agendo. Affinché l’amore per il partner, la famiglia e gli amici abbia un significato autentico, dobbiamo mettere in atto condotte che lo dimostrino, che lo facciano apparire come un autentico atto di reciprocità.

D’altra parte, e non meno importante, l’autostima richiede anche coraggio, comportarsi secondo valori, principi e desideri personali, donando a noi stessi ciò di cui abbiamo bisogno e meritiamo.

Testa con un cuore che simboleggia che iI sentimento per eccellenza nella vita è l'amore.

L’amore ci rende migliori

In un interessante documento di ricerca intitolato The New Psychology of Love, i dottori Aron e Tomlinson descrivono questa dimensione come un meccanismo altamente significativo attraverso il quale definiamo la nostra identità. E non solo: ci invita anche a essere migliori.

Dopotutto, l’amore facilita la connessione, l’interesse per l’altro e il desiderio di generare il bene. Quando amiamo, ci impegniamo con qualcosa o qualcuno e ciò offre un meraviglioso incentivo alla nostra esistenza.

Non esitate a osservare la realtà attraverso il filtro dell’amore. Attivarlo non costa nulla e può essere molto appagante.

This might interest you...
Le verità sull’amore
La Mente è Meravigliosa
Leggi in La Mente è Meravigliosa
Le verità sull’amore

L'idealizzazione dell'amore è una risorsa che poeti, pittori e musicisti hanno utilizzato per secoli. Ma quali sono le verità sull'amore?