Recuperare l’entusiasmo

· 12 febbraio 2016

L’entusiasmo è la “scintilla della vita” e, senza esso, la vita perde colore, tutto diventa monotono e spento e niente ha senso. Recuperare l’entusiasmo implica andare a cercarlo ed uscire dal momento apatico che stiamo vivendo.

L’entusiasmo rende ogni momento della vita unico e speciale. Vivere con entusiasmo, inoltre, ci permette di anticipare il momento desiderato, poiché ci spinge a visualizzare, a proiettare e a desiderare ciò che vogliamo, in modo da godercelo prima ancora che arrivi.

“Non rifiutare i tuoi sogni. Senza entusiasmo, il mondo cosa sarebbe?”

-Ramón de Campoamor-

Dove abita l’entusiasmo?

L’entusiasmo vive in quegli istanti della vita che ci avvicinano ai nostri progetti. Si tratta del voler raggiungere qualcosa e usare tutte le nostre energie per riuscirci. L’entusiasmo è quel sentimento interno che ci rallegra prima ancora che il nostro desiderio si compia. Riusciremo a potenziare la “scintilla della vita” se ci ripromettiamo di farlo tutti i giorni.

bambina triste nel campo

L’entusiasmo vive dentro di noi e nel modo in cui facciamo le cose. Possiamo vivere la nostra quotidianità, in modo monotono, senza voglia, seguendo la routine, automaticamente, cioè senza entusiasmo di vivere.

Nonostante ciò, possiamo anche riprometterci di vivere ogni istante, come se fosse unico, mettendoci tutta la nostra voglia, la nostra allegria, tutto l’entusiasmo, perché sappiamo che siamo un passo più vicini a ciò che vogliamo ottenere.

Possiamo dire che l’entusiasmo abita nell’avere delle mete, dei desideri e dei progetti realizzabili e raggiungibili, in modo da vivere ogni istante in modo intenso, con l’entusiasmo di volerci riuscire, godendosi la strada sin dall’inizio.

L’entusiasmo dei bambini

Vi ricordate di quando eravate bambini? L’infanzia è collegata all’entusiasmo e non si tratta certo di un caso. Durante l’infanzia, crediamo che tutto sia possibile, ci elettrizziamo all’idea di quello che faremo, quando viene un amico a casa, quando scriviamo la letterina a Babbo Natale, ecc.

L’entusiasmo permette ai più piccoli di vivere intensamente ogni momento della loro infanzia innocente. Quando diventiamo adulti, scopriamo che non tutto è possibile e che le cose non sono come noi vorremmo che siano, e ciò ci fa perdere l’entusiasmo, il che sfuma in delusioni, problemi, frustrazioni e sofferenze.

“Ciò che mi entusiasma di più è l’idea di continuare a vivere con entusiasmo”.

-Josè Narosky-

L’entusiasmo perso

Quando diventiamo adulti, scopriamo la vita reale, che non è poi così giusta come credevamo da bambini. Corriamo il rischio di perdere l’entusiasmo tipico dell’infanzia, e con esso anche la capacità di goderci ogni istante, poiché non abbiamo più fiducia nel fatto che riusciremo a compiere i nostri progetti e i nostri desideri.

Vivremo quindi con il sapore agrodolce della delusione e dell’amaro in bocca, il che ci farà perdere tutte le speranze di trovare qualcosa di meglio. Il nostro entusiasmo è andato perso tra la mancanza di voglia di fare e la delusione.

La vita con entusiasmo

Nonostante ciò, la vita ha ancora molto da offrirci e con il quale sorprenderci, basta crederci e per fare ciò, è necessario entusiasmarsi per le piccole cose della vita quotidiana. Se recuperiamo i desideri, i progetti e i sogni nascosti nei piccoli dettagli della vita, senza dubbio recuperare l’entusiasmo non sarà difficile.

E poi la vita ci ripagherà con desideri accontentati, progetti e sogni realizzati, semplicemente perché ci abbiamo creduto e abbiamo investito tutte le nostre energie nell’ottenerlo.

La vita con entusiasmo è una vita piena di momenti belli, piccoli istanti che vale la pena vivere, perché ci riempiono di soddisfazione e felicità, anche se ci sono altri momenti meno felici.

Luna che sorride

Quando viviamo con entusiasmo, la vita diventa una somma di piccoli istanti che ci avvicinano ai momenti che desideriamo, e persino gli episodi brutti sono necessari per avanzare lungo una vita che vale la pena vivere, cioè quella vita che proiettiamo a ogni passo.

“Mentre il cuore ha dei desideri, l’immaginazione conserva entusiasmo”

-François-René de Chateaubriand-

Recuperare l’entusiasmo

Per recuperare l’entusiasmo, vi proponiamo alcuni consigli da seguire:

  • Desiderate con tutti voi stessi un progetto, un sogno, uno scopo che dia senso alla vostra vita.
  • Ogni mattina ricordate che la giornata di oggi vale la pena di essere vissuta, perché poco a poco vi state avvicinando al progetto che volete realizzare nella vita.
  • Vivete ogni istante con lo stesso entusiasmo che avevate da bambini, mostrandolo a chi avete attorno, tirando fuori il buono di ciò che vivete ogni giorno, imparando, rallegrandovi e sentendovi sulla strada per ottenere ciò che vi siete proposti.
  • Ringraziate la vita per ogni istante, bello o brutto, perché tutto ci fa imparare e diventare migliori, e anche questo fa parte della vita che volete vivere. Per arrivare alla vostra meta, dovete anche crescere e imparare.
  • Entusiasmatevi, emozionatevi, lasciatevi sorprendere da tutto ciò che accade. La vita continua a essere tanto magica quanto lo era da bambini, basta credere che sia effettivamente così e sentirlo. È allora che recupererete l’entusiasmo dell’infanzia, ma con la maturità di un adulto.