Trovare la motivazione quando si nasconde

26 aprile 2016 in Psicologia 4 Condivisi

A volte capita di sentirci giù di morale e di non riuscire a trovare la motivazione dentro di noi. Tutto si fa buio e la luce che prima illuminava il nostro percorso sembra essersi spenta e non volerne sapere di riaccendersi. Spesso in questi momenti di sconforto ci dimentichiamo di una cosa importante: dopo la tempesta, esce sempre il sole.

La motivazione è uno dei sentimenti più importanti, perché ci spinge a prendere decisioni e ad andare avanti; aiuta a non fermarci mai. Se vi manca la motivazione, è probabile che siate caduti nella tentazione di procrastinare e se questa condizione dura troppo a lungo e non trovate una soluzione, alla fine potreste rinunciare ai vostri progetti. Una scelta del genere, però, minerà la vostra autostima, perché i sentimenti di colpa non tarderanno a farsi sentire.

La mancanza di motivazione può essere causata dallo sconforto in vari ambiti della vita, come quando non riusciamo a trovare lavoro e finiamo con il gettare la spugna. In questi momenti di crisi, in cui tutto sembra andare male, dobbiamo sforzarci di trovare un modo per uscire da questo circolo di negatività. Non dovete darvi per vinti e, se la motivazione non arriva da sola, dovete andare a cercarla!

“L’ideale è dentro di te, ma anche l’ostacolo che ne impedisce la realizzazione.”

-Thomas Carlyle-

motivazione2

Ricordate perché volete raggiungere un obiettivo

Se avete perso la motivazione nella realizzazione di un compito, prima di tutto provate a pensare al perché volete realizzarlo. I motivi per cui volete fare qualcosa devono spingervi e aiutarvi a ottenere tutto ciò che vi proponete. Basterà una semplice ragione per voi importante per riuscire a tirare fuori tutto il vostro coraggio emotivo, e portarvi a fare di tutto per raggiungere l’obiettivo.

Se comunque non riuscite a sentire nessuna motivazione o credete di non avere le forze necessarie per raggiungere ciò che vi siete proposti, significa che i motivi che si celano dietro quel compito non sono abbastanza forti, che non vi interessa davvero.

Un esempio per capire meglio questa situazione sono le persone che vogliono smettere di fumare. La maggior parte delle volte, la gente smette di fumare per un motivo importante, per esempio perché hanno a cuore la loro salute. Se non riescono a smettere, però, significa che non sono davvero convinte di volerlo fare.

Quando pensate ai vostri obiettivi, dovete chiedervi se sono abbastanza importanti per voi da sopportare tutto l’impegno emotivo che vi richiederanno. Se la motivazione vi abbandona, dovrete domandarvi di nuovo perché volete farlo, e avere quella ragione chiara in mente quando vi muovete verso la meta. Il vostro principale proposito è quello di potenziare la motivazione che avete dentro.

Anche se avete grandi sogni, iniziate con piccoli passi

Quando sognate, dovete sempre farlo in grande, per sentirvi ispirati a raggiungere un obiettivo. Quando iniziate a camminare per raggiungere quel sogno, è importante che muoviate un passo alla volta. Solo così potrete raccogliere nuove forze ogni volta che superate una fase del processo.

Per esempio, se avete un’azienda e dovete cercare nuovi clienti, ma non avete voglia di farlo perché credete che la loro risposta sarà negativa, iniziate con un atteggiamento più realista e chiamate soltanto poche persone. L’importante è avere una base su cui lavorare, per crescere e sostenervi quando arriveranno le difficoltà. Poco a poco, senza che ve ne rendiate conto, la motivazione crescerà insieme a voi.

motivazione3

Non dimenticate di prendervi cura di voi se volete ottenere buoni risultati

Quando sentite che non avete voglia di andare avanti o che le cose non stanno andando come vorreste, è necessario tirare fuori la perseveranza e il coraggio, insieme ad un pizzico di orgoglio. Non vale nascondersi interpretando il ruolo della vittima o pensare che le disgrazie capitino sempre a voi. Pensieri del genere non vi faranno stare meglio e non serviranno nemmeno a motivarvi per farvi raggiungere i vostri obiettivi.

Non perdete di vista questi punti fondamentali:

  • Visualizzate il successo. La visualizzazione è uno degli strumenti più potenti. Se riuscite a immaginarlo, sarà molto più facile ottenerlo. La mente non distingue tra ciò che è reale e ciò che non lo è, quindi la vostra mente può vedere l’obiettivo e immaginare come raggiungerlo.
  • Circondatevi di persone che vi sostengono. Allontanatevi dalle persone negative e circondatevi di coloro che possono darvi degli spunti positivi e motivarvi. Tuttavia, non cadete nella trappola di dipendere dagli altri per sentirvi motivati: dedicate qualche minuto al giorno al vostro pensiero positivo.
  • Ricordate che l’importante non è la meta, ma il viaggio. È fondamentale ricordare che quando vogliamo ottenere qualcosa, l’obiettivo non è l’unica cosa importante, lo è anche il percorso. Godetevi ciò che fate e la motivazione non vi abbandonerà.
Guarda anche