Uno psicopatico può innamorarsi oppure no?

Uno psicopatico può innamorarsi? Questa domanda ci immerge pienamente nel mondo emotivo delle persone che, in un certo senso, vivono al buio in esso.
Uno psicopatico può innamorarsi oppure no?

Ultimo aggiornamento: 05 novembre, 2022

Uno psicopatico può innamorarsi? Rispondere a questa domanda ci costringe a rispondere ad un’altra: cosa intendiamo per “amore”? La verità è che, sebbene ognuno di noi possa avere la nostra definizione, c’è un certo consenso sul fatto che rientri nel mondo delle emozioni.

Inoltre, è importante differenziare l’amore, e l’innamoramento dalle relazioni sentimentali, poiché, in quest’ultimo caso, gli psicopatici possono avere questo tipo di relazione. Tuttavia, essere innamorati e amare non è la stessa cosa che avere una relazione romantica.

Analizziamo com’è la mente di uno psicopatico e perché il suo modo di amare sarà lontano da quello delle persone che non sono affette da psicopatia. Infine, parleremo di come può essere una relazione romantica con uno psicopatico.

Cos’è uno psicopatico?

Uno psicopatico è una persona con caratteristiche narcisistiche, incapace di provare emozioni, sensi di colpa o rimorsi, che si avvale degli altri a proprio vantaggio.

Per lo psicopatico le persone sono un modo per soddisfare i propri desideri, ma niente di più. Questo non significa che non possano farci credere il contrario, attraverso le loro tecniche di manipolazione.

Psicopatia: disturbo antisociale di personalità nel DSM-5

Nel DSM-5 ( Manuale Diagnostico dei Disturbi Mentali ), la psicopatia è elencata come ” disturbo antisociale di personalità “. Questa alterazione implica i seguenti sintomi o caratteristiche:

  • Comportamento sociale deviante.
  • Manipolazione verso gli altri a proprio vantaggio.
  • Mancanza di rispetto delle regole o dei diritti altrui (e disprezzo e violazione di queste).
  • Assenza di empatia e capacità di provare emozioni.

Intellettualmente, la sua capacità è completamente preservata. Si calcola che fino al 3% della popolazione possa soffrire di un disturbo di personalità antisociale.

Fatte queste premesse, pensate che uno psicopatico possa innamorarsi?

“Lo psicopatico svaluta gli altri in modo che possa sentirsi un essere unico e speciale”.

-Vicente Garrido Genoves-

Uomo che parla al telefono
Gli psicopatici spesso manipolano gli altri per ottenere da loro ciò che vogliono o di cui hanno bisogno.

È possibile che uno psicopatico si innamori?

Beh, dipende da cosa intendiamo per amore. Se ci riferiamo a ciò che con esso comunemente si intende, come ” un sentimento di vivo affetto e inclinazione verso una persona o una cosa alla quale si augura ogni bene “, possiamo dire di no, uno psicopatico non può innamorarsi. In ogni caso, potrebbe innamorarsi “a modo suo”, ma non nel modo in cui la maggior parte di noi intende socialmente.

Pertanto, una persona psicopatica, non essendo in grado di provare emozioni in generale, non prova nemmeno amore, e quindi non potrebbe innamorarsi come fa la maggior parte delle persone, poiché non ha quella capacità.

D’altra parte, sappiamo che l’amore romantico per la maggior parte dei “mortali” implica intimità, passione e impegno ed è un’emozione molto umana. Tuttavia, per uno psicopatico, l’amore assume un significato diverso, così come l’innamoramento.

“La mancanza di empatia patita dallo psicopatico gli impedisce di provare piacere osservando la felicità degli altri. Il piacere degli altri provoca solo invidia e avidità.”

-Vicente Garrido Genoves-

Amore per lo psicopatico

Il significato dell’amore per una persona psicopatica può essere molto diverso dal significato che una persona senza psicopatia attribuisce a questo tipo di sentimento. Ad esempio può capitare che per queste persone l’amore sia unilaterale, cioè fanno in modo che l’altro si innamori di loro. Possono anche intendere l’amore come una forma di gratificazione, qualcosa che fornisce loro ciò di cui hanno bisogno.

Pertanto, possono intendere l’amore in modo squilibrato (anche se questo non deve sempre avvenire, logicamente), o come fonte di beni materiali. E per ottenere l’amore, possono ricorrere a strategie come la manipolazione, l’inganno e le bugie.

Ed è che, per lo psicopatico, l’amore è come un gioco di seduzione, in cui può ottenere ciò che vuole (sesso, soldi, compagnia…), ma non l’amore stesso. Pertanto, il loro obiettivo sarà quello di ottenere l’amore dell’altro per trarre vantaggio da quell’amore e non per goderne. Per questo, e per qualche altro motivo, diciamo che l’amore per uno psicopatico è diverso.

“Il vero amore non è altro che l’inevitabile desiderio di aiutare l’altro a essere quello che è.”

-Jorge Bucay-

Le relazioni sentimentali: uno psicopatico può innamorarsi?

Sebbene lo psicopatico non possa innamorarsi in quanto tale, può stabilire relazioni sentimentali.

Tuttavia, questi saranno basati sul proprio interesse (su qualcosa che la persona psicopatica vuole raggiungere e mantenere).

Per uno psicopatico, le relazioni sociali sono un modo per ottenere ciò di cui ha bisogno in quel momento.

In questo modo, su cosa si basano o su cosa sono sostenute le vostre relazioni personali? Fondamentalmente si basano sulla ricerca, da parte dello psicopatico, di tre elementi:

Relazioni basate sull’attaccamento evitante

D’altra parte, nella maggior parte delle relazioni che uno psicopatico instaura, può essere facile identificare l’attaccamento evitante. Come mai? Perché sono incapaci di stabilire relazioni intime, emotive e oneste.

L’attaccamento evitante è quello manifestato da persone che non cercano il sostegno degli altri, che non tollerano l’intimità emotiva, il che rende estremamente difficile per loro costruire relazioni profonde e durature.

Come sarebbe una relazione romantica con uno psicopatico?

Gli psicopatici hanno una marcata mancanza di empatia, oltre che un’incapacità di provare ed esprimere emozioni (se lo fanno, stanno riproducendo ciò che hanno appreso a livello sociale, ma non ciò che provano veramente, perché non possono provarlo).

Per questo i rapporti che possiamo instaurare con una persona psicopatica non saranno facili, anche se possono manipolarli e farci credere a cose che non lo sono (alla fine tutto cade sotto il suo stesso peso e un giorno lo psicopatico perde il suo maschera).

Quindi, è probabile che, stabilendo una relazione “intima” con uno psicopatico, sarete anche testimone delle sue grandi difficoltà nell’individuare ciò di cui ha bisogno (a causa di quella mancanza di empatia). Sarà difficile per lui mettersi nei vostri panni, e anche in quello degli altri.

Non deve essere sempre una manipolazione

Tuttavia, non vogliamo generalizzare, e sebbene gli psicopatici possano esercitare la manipolazione, o non essere onesti nelle loro relazioni sentimentali, la verità è che questo non deve succedere sempre.

Ed è anche bene capire che ciò che accade in molti casi è che può essere più difficile per le persone con psicopatia evitare la tentazione di esercitare comportamenti manipolativi, proprio a causa delle difficoltà che hanno nello stabilire una connessione emotiva con gli altri.

Uno psicopatico può innamorarsi? Comportamenti adattati

Inoltre, ci sono anche persone con psicopatia che sono in grado di comportarsi in modo adattato (nonostante possa essere meno naturale per loro, o costargli di più), e se non altro perché entrino in gioco altre variabili importanti, come rinforzo verso il comportamento normativo (vale a dire, altri che rafforzano il fatto che esibiscono comportamenti socialmente “attesi”).

Quindi è importante non generalizzare, ma capire cosa c’è dietro il comportamento di una persona psicopatica.

Uno psicopatico può innamorarsi.
Gli psicopatici possono avere una relazione, ma non sperimentano l’amore come le altre persone.

Assenza di impegno e assenza di rimorso

D’altra parte, e come dicevamo all’inizio, uno degli ingredienti principale nelle relazioni sentimentali è l’impegno. Ebbene, lo psicopatico può avere grandi difficoltà a impegnarsi, a causa della sua grande impulsività e dell’imperativo e pressante dei suoi desideri.

E siccome non si sente nemmeno in colpa se fa del male, non avrà rimorsi. Quindi, vi consigliamo di conoscere bene il partner, perché gli psicopatici sanno darci ciò che “ci aspettiamo da loro” per raggiungere i propri obiettivi.

Tuttavia, insistiamo sul fatto che ogni persona è diversa, psicopatici compresi, e per questo motivo è importante conoscere a fondo il nostro -futuro- partner, oltre a liberarci dai pregiudizi che potremmo avere all’inizio.

Potrebbe interessarti ...
Psicopatia: caratteristiche e curiosità
La Mente è Meravigliosa
Leggi in La Mente è Meravigliosa
Psicopatia: caratteristiche e curiosità

La psicopatia è un quadro complesso e affascinante. Ecco i principali contributi in psicologia e i tratti salienti dello psicopatico.



  • American Psychiatric Association –APA- (2014). DSM-5. Manual diagnóstico y estadístico de los trastornos mentales. Madrid: Panamericana.
  • Cabello, J. y Bruno, A. (2004). Personalidad psicopática o trastorno antisocial de la personalidad. Cuadernos de Medicina Forense, 2, 83-92.
  • López, S. (2013). Revisión de la psicopatía: Pasado, presente y futuro. Revista Puertorriqueña de Psicología, 24(29), 1-16.